Step by step, il contapassi da polso è un semplice ma prezioso monitor che ci consente di tenere sotto controllo il numero dei passi, sia durante l’allenamento che nella quotidianità.
Tutto questo per rilevare, registrare ed analizzare le nostre condizioni fisiche e le nostre prestazioni durante il workout.

Offerta
Offerta

L’abbiamo già visto nella recensione dedicata al bracciale contapassi ed  al pedometro: il contapassi da polso è l’amico fitness che ci aiuta a migliorare la qualità della vita, invogliandoci a camminare, a fare le scale anziché prendere l’ascensore, a consumare calorie anche soltanto decidendo di camminare a passo veloce o regolare.

Sulla base della misurazione dei passi conseguono altre rilevazioni: la distanza percorsa, il consumo calorico, la frequenza dei battiti cardiaci, la velocità, il tempo impiegato oppure il monitoraggio del sonno.

Caratteristiche e funzionamento dei contapassi da polso

Il contapassi da polso riesce a rilevare tante informazioni sulla nostra attività fisica grazie ad un sensore elettronico che si attiva monitorando l’accelerazione ed il movimento scaturito dalla camminata, dalla marcia, dal jogging amatoriale o dalla corsa.

Inserendo come valore base la lunghezza media del nostro passo, il contapassi da polso elabora i dati rilevati potendo calcolare così il numero di passi e la distanza coperta. Solitamente, il margine di errore di questo strumento è del 5%.

Che si tratti della rilevazione dell’attività fisica di un atleta o di una semplice camminata, è importante prendere sempre in considerazione i fattori principali del monitoraggio di un contapassi che, in seguito, l’activity tracker elabora ed analizza.

Ecco quali sono:

  • Numero di passi compiuti
  • Consumo delle calorie
  • Velocità della camminata o della corsa
  • Rilevazione della frequenza cardiaca in base al cardiofrequenzimetro

Se avrete necessità di conservare questi valori più tempo possibile, valutate questo aspetto perché in commercio esistono modelli che, a differenza di altri, sono in grado di memorizzarli fino a 30 giorni.

Comunque sia, è importante salvare questi dati su PC, possibilmente tramite sincronizzazione wireless del contapassi con il computer, evitando così l’uso di cavetti.

E’ importante anche l’autonomia: i contapassi da polso funzionano a batterie e la durata è variabile a seconda del modello, arriva fino al massimo di un anno.

Il display deve saper mostrare le informazioni nel modo più chiaro possibile: i modelli migliori sono dotati di schermi a cristalli liquidi LCD, più nitidi e leggibili.

A proposito di visualizzazione dei dati, il contapassi da polso Nike + Fuelband, come il suo successore Nike + Fuelband SE, dispone di uno schermo a matrice LED a 100 dot particolarmente luminoso e leggibile anche con piena luce.

Offerta
Offerta
Offerta
Offerta

Contapassi da polso: le principali marche

  • Nike
  • FitBit
  • Jawbone
  • Garmin
  • Polar
  • Misfit
  • Beurer
  • POWRX
  • Huawei
  • Xiaomi
  • Runastic
  • Samsung
  • Sony
  • Nakosite
  • Adidas

Contapassi da polso: offerte online

Potete trovare modelli di contapassi da polso in offerta su Amazon da un minimo di circa 15 euro fino ad un massimo di 100 euro per i prodotti più sofisticati, impermeabili, che integrano anche l’orologio, la radio, lo schermo retroilluminato per leggere le informazioni anche al buio.


Articoli correlati



Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi