Come allenarsi con la sbarra per trazioni, consigli utili per l’esercizio corretto, come montarla, guida alla scelta ed all’acquisto.

E’ con la sbarra per trazioni che si eseguono gli esercizi fitness più diffusi in palestra, mirati a tonificare ed allenare diversi gruppi muscolari senza ricorrere a pesi o macchinari.
Chi non ha tempo di andare in palestra può allenarsi in casa (in una stanza appositamente adibita per l’attività fisica o in giardino) con la sbarra per trazioni, detta anche barra per trazioni.

La sbarra o barra x trazioni permette un allenamento completo visto che sono tanti i muscoli coinvolti del dorso, spalle, schiena, braccia: gran dorsale, grande rotondo, pettorali, bicipiti, tricipiti, trapezio, romboide, deltoide posteriore, avambracci, gran dentato. In particolare, la sbarra per trazione può essere definita a pieno titolo un esercizio per le braccia.

Il record è stato finora battuto da un certo Yeo Kim Yeong, un ragazzo di Singapore che, dopo un duro anno di allenamento estremo, nel 2015 ha eseguito 44 trazioni alla sbarra in un solo minuto.

Consigli su come allenarsi con la sbarra per trazioni

E’ importante dedicare qualche minuto al riscaldamento con una corsa o lo stretching, prima di iniziare il workout con la sbarra per trazioni.
Il riscaldamento è fondamentale e lo diciamo soprattutto a chi si allena a casa e non segue i consigli di un personal trainer: chi inizia subito ad usare la barra trazioni senza prima riscaldare i muscoli di spalle, schiena e braccia rischia danni a livello muscolare.

Per evitare lesioni od infortuni alle mani, raccomandiamo, inoltre, di impugnare la sbarra per trazioni usando guanti da palestra adatti: posizionate la barra alla base delle dita, non al centro del palmo.

Affinché l’esecuzione alla sbarra per trazioni sia regolare, secondo le linee guida del Guinness World Record, il corpo deve rimanere dritto senza flettersi all’altezza della vita.
Prima di iniziare, deve pendere inerte, poi sollevarsi finché il mento non supera il livello della barra trazione: infine, il corpo deve ridiscendere fino a far tornare le braccia diritte.

In base all’impugnatura, l’esercizio con la barra prevede due tipi di trazioni: pull ups (a presa prona, con i pollici verso l’interno) e chin ups (a presa supina o inversa, con i pollici verso l’esterno), che differiscono tra loro per l’intensità di sforzo dei muscoli coinvolti.
La più eseguita è la presa inversa in quanto permette di effettuare maggiori ripetizioni e di mantenere il controllo sui muscoli, mentre la presa prona richiede maggiore forza del dorso.

Quando vi allenate, cercate di mantenere le mani sulla barra distanziate all’altezza delle spalle per rendere l’esercizio efficace al massimo.

La posizione migliore per tonificare i muscoli al meglio è questa: portate il petto alla sbarra per trazioni spingendo le spalle indietro, poi scendete distendendo completamente i gomiti.

Come costruire una barra trazioni

Prima di acquistare una sbarra per trazioni a porta (da fissare alla porta) o soffitto o per uso esterno (es. giardino), controllate bene il materiale impiegato: è consigliabile acquistarne una realizzata in alluminio o plastica dura per avere una buona presa in fase di allenamento.

Se avete dubbi e non sapete come scegliere quella giusta, potete provare a realizzare voi stessi una barra trazioni.
Per riuscirci dovrete avere:

  • Una barra orizzontale lunga circa 120 cm
  • Due elementi verticali
  • Il cemento sufficiente per fissare la barra per trazioni
  • Giunti
  • Giunzioni a gomito
  • 2 puntelli tipici da cantiere edile

Con un investimento minimo, si può realizzare una sbarra per trazioni a muro (a parete) composta da due maniglie (o cinghie) e dalla struttura della barra in metallo: può raggiungere una capacità di carico fino a 350 kg ed essere usata da uomini e donne.
Potrete trovare il kit da montare adatto per realizzare la barra per trazioni da muro tra le offerte proposte su Amazon, Ebay.

Barra per trazioni: come montarla?

I primi elementi da installare della sbarra per trazioni sono le staffe.
Tracciando con una matita i punti esatti dove forare il muro, praticate due fori sulla parete col trapano usando una punta della stessa misura delle viti da fissare sulle staffe.

In seguito, inserite tappi ad espansione nei fori, poggiate le staffe al muro inserendo le viti tramite i fori delle staffe fino ad arrivare ai tappi ad espansione.
Fatto questo, montate la barra sulle staffe con le viti.
Affinché la barra per trazioni sia sicura e stabile, assicuratevi che le viti siano ben strette e fissate.

Sbarra per trazioni da porta, muro, soffito: le principali marche

  • MOOD03
  • Toorx
  • Schiavi Sports
  • Gladiator
  • Victoria
  • ScSPORTS
  • Schildkrot Fitnes
  • Rovera
  • Ultrasport
  • Body Coach
  • JML
  • Physionics
  • Casali
  • LiveUp
  • Klarfit
  • Rovate
  • Pignatti
  • Everlast
  • High Power
  • GYM POWER
  • Oliver
  • Kettler
  • POWRX
  • Gana Sport
  • Capital Sports
  • Marbo Sports
  • KOOLOOK
  • BodySolid
  • Gorilla Sports
  • Hudora

Sbarra per trazioni: prezzi ed offerte dei migliori modelli

Tra tante varietà di modelli, a seconda che si tratti di barra per trazioni a muro o a porta, Amazon propone diverse offerte interessanti per entrambe le tipologie, al pari di Cisalfa che ha in vetrina la barra trazioni Energetics al prezzo di circa 30 euro.

Tra i migliori modelli di sbarra per trazioni 2016, sono 6 quelli più contesi a colpi di offerte da Amazon ed Ebay:

Il nuovo modello Iron Gym X-Treme Platinum è il top di gamma migliore di sempre, la sbarra per trazioni multifunzione che si adatta a tutte le porte trasformandole in attrezzi fitness professionali: include le Iron Straps, maniglie multiple per eseguire esercizi pull-up, chin-up, push-up e sit-up, è in offerta su Amazon al prezzo di 69.95 euro.

La sbarra trazioni Gladiator a marchio Barbarian è un altro prodotto ‘fuoriserie’: è versatile, con prese multiple, ha una portata di 300 kg, una lunghezza di 140 cm, un diametro barra di 28mm per un peso di 21 kg.
Questa barra progettata e costruita in Germania viene proposta in vendita a 189 euro, in offerta su amazon a 149 euro.

In linea generale, i prezzi della sbarra per trazioni vanno da un minimo di 10-12 euro ad una media di 40 euro fino ad un massimo di 160 euro per il modello a muro della linea Gana Sport.



Cosa ne pensi?

Hai delle domande su questo prodotto? Hai provato questo prodotto e vuoi esprimere la tua opinione? Questo è il posto giusto. Lascia un commento ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi