Tutte le funzionalità, i vantaggi, le occasioni, prezzi e modelli della fascia cardio Garmin che con quella Polar si contende il mercato mondiale.

Fascia cardio Polar e fascia cardio Garmin: quale delle due scegliere?

Bella domanda a cui è difficile rispondere, visto che i due brand si contendono il titolo di leader nel mercato del cardiofrequenzimento con tutte le sue varianti (cardio da polso, cardio senza fascia, ecc.).

Possiamo solo dire che tutto dipende dal far combaciare le nostre necessità con le caratteristiche dei vari modelli che le due aziende propongono nel loro ampio catalogo dedicato alla misurazione del battito cardiaco e del monitoraggio (nonché pianificazione) dell’attività fitness.

Offerta

Man mano che ci alleniamo ed in base alla preparazione raggiunta nelle varie fasi della nostra attività fisica, le esigenze posso cambiare e con esse anche gli strumenti che servono da personal trainer digitali.

Premesso che stiamo parlando di due aziende che hanno fatto della precisione e della tecnologia avanzata il focus della loro impresa in ambito fitness, probabilmente una differenza tra le due marche c’è.

La fascia cardio Polar vanta maggiori funzionalità riguardo all’analisi del workout in base alla frequenza cardiaca (anche tramite PC, grazie al fatto che i dati si possono scaricare sul sito Polar) e come GPS è meno reattivo e preciso.

La fascia cardio Garmin, pur avendo ottime funzioni cardio, ha come punto di forza la maggiore tecnologia GPS (ad esempio, trova prima il segnale e non lo perde mai).

Al di là delle caratteristiche specifiche e più o meno potenziate, resta il fatto che entrambe le aziende sono i due principali brand a livello mondiale.

La fascia cardio Garmin si compone di due elementi: la fascia elastica da indossare sul torace (appena sotto lo sterno) ed un dispositivo rigido (sensore) da fissare alla fascia con il supporto di due bottoni.

Il sensore non fa altro che trasmettere e ricevere le nostre informazioni vitali tramite il supporto della tecnologia ANT+, quindi wireless, senza fili.

Indossate la fascia, collegate il dispositivo al sensore e potete iniziare l’allenamento.

Fascia cardio Garmin: funzionalità e vantaggi

Iniziamo col dire che la fascia cardio Garmin non infastidisce durante l’allenamento, si mantiene stabile anche in attività sportive come la corsa o l’arrampicata. Resta ferma ed offre la totale libertà di movimento anche a temperature elevate e, di conseguenza, quando si suda di più.

Potete visualizzare le informazioni registrate dalla fascia cardio Garmin in tempo reale su un dispositivo compatibile.

Non si limita a registrare la frequenza cardiaca ma fa molto di più e in modo decisamente smart: analizza il rendimento dei battiti cardiaci nel corso di tutto il workout e, grazie a particolari software sviluppati da Garmin, elabora su PC veri e propri grafici soggetti a successive rielaborazioni per monitorare i progressi raggiunti nel tempo.

Sia la fascia che il sensore possono essere sostituiti: quest’ultimo dispone di una micro batteria dalla durata imprecisata, qualcuno preferisce usare il termine ‘interminabile’. E’ stato calcolato che, usando la fascia per un’ora tutti i giorni, la batteria durerebbe oltre 4 anni.

Offerta

Modelli di fascia cardio Garmin: prezzi ed offerte online

Potete acquistare i vari modelli di fascia cardio Garmin direttamente sul sito ufficiale di Garmin Italia oppure ordinare su Amazon, Ebay ed altri rivenditori, che propongono in vendita (anche in offerta) sia i prodotti completi che i due elementi od accessori separatamente.

Il sito ufficiale Garmin Italia indica anche i punti vendita per chi preferisce recarsi nei negozi fisici e toccare con mano prima dell’acquisto

Il prezzo base di un modello standard è di 45-50 euro mentre la fascia cardio Garmin Premium ha un prezzo più elevato, da 60 euro in su, come pure il modello HRM-Run il cui prezzo oscilla tra 82 e 99 euro.
Con i modelli di fascia cardio HRM-Tri (129 euro) e HRM-Swim (99 euro), Garmin accontenta i triatleti ed i nuotatori: la prima fornisce informazioni sulle dinamiche di corsa, la seconda rileva il battito cardiaco sott’acqua e resiste a 5 atmosfere. Entrambi i modelli sfruttano la tecnologia di comunicazione ANT+.

La fascia cardio Garmin Edge 500 è specifica, invece, per il ciclismo: è un bike computer piccolo ed ultraleggero, che traccia velocità, distanza, posizione GPS ed elevazione.
Misura le calorie bruciate in base alla frequenza cardiaca ed è compatibile col protocollo ANT+: è in vendita online ad un prezzo che oscilla tra 160 e 174 euro mentre la sua evoluzione, la fascia cardio Garmin Edge 510 Bundle HRM Team, costa 720 euro.


Articoli correlati



Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi