Modelli consigliati

I prezzi delle bici da spinning o spin bike, nonostante le offerte, sono più alte rispetto alle classiche cyclette o alle mini bike, ecco perché.

A differenza della mini bike e della stessa cyclette classica (verticale), la spin bike, chiamata anche indoor, è un attrezzo ginnico semi professionale e professionale di home fitness dal costo più elevato.
Simula, tanto in palestra che tra le mura di casa, l’autentica pedalata di una bici da strada.

Altri sinonimi che potreste incontrare riferiti a questo attrezzo ginnico sono: spinbike, spinning bike o bike da spinning, bici o bicicletta da spinning, cyclette da spinning.

Da qualche anno, è molto richiesta in palestra da atleti semi-professionisti e professionisti per vere sessioni di spinning decisamente più impegnative rispetto alla cyclette.

Scopri le migliori biciclette da spinning: 


Ha una struttura robusta essendo progettata per l’allenamento più intenso.

Creata nel 1995 dal ciclista statunitense Johnny Goldberg, attualmente si contende il titolo di attrezzo più popolare insieme al tapis roulant ed alla cyclette pieghevole.
Rispetto alla cyclette verticale, offre maggiori possibilità di regolazioni e posizioni grazie ad un meccanismo che consente di simulare fedelmente varie condizioni di pianura, salita e discesa.

Lo spinning è un’attività aerobica ed anaerobica a vari livelli, tanto da dover distinguere bici da spinning essenziali e spin bike professionali.

E’ composta da manubrio anatomico, telaio, sella e pedali.

Spin bike: benefici e controindicazioni


L’allenamento su una spin bike consente di incrementare la massa magra, migliorare l’efficienza cardiovascolare e dell’apparato respiratorio.

Potenzia, tonifica e rassoda la muscolatura di gambe e cosce, permette di bruciare i grassi quindi fa dimagrire e contrasta la cellulite.

Con un allenamento costante di almeno 3 volte alla settimana si consuma un elevato numero di calorie e si smaltiscono rapidamente le tossine.

Grazie alla varietà di esercizi e posizioni (che prevedono percorsi in salita, discesa e pianura), la spin bike chiama in causa la maggior parte dei muscoli grazie ad esercizi mirati che prevedono il movimento del busto, dell’addome e delle braccia.

E’ da consigliare a tutti e, in particolare, a runner e ciclisti che cercano una valida alternativa per tenersi in forma.

L’allenamento, solitamente scandito al ritmo della musica, è impegnativo: richiede gambe forti e schiena sana a causa delle continue ed intense sollecitazioni cui è sottoposta la colonna vertebrale.

Prima di acquistare la spin bike, chiedete il parere del vostro medico: la spin bike è sconsigliata a chi soffre di tendinite alle ginocchia o al tallone, problemi alle articolazioni, ai legamenti ed alle cartilagini o chi ha problemi alla schiena o al cuore.

Le caratteristiche tecniche della spin bike ideale

Per darvi modo di scegliere la spin bike più adatta alle vostre esigenze, vi descriviamo i 5 aspetti da considerare prima dell’acquisto.

  • Movimenti da eseguire: sono due, quello a scatto fisso (con pedale sempre collegato al volano) ed a scatto libero (con pedalata molto simile a quella che si esegue sulla cyclette)
  • Trasmissione, che può essere a catena (come quella della bici da corsa, che richiede una lubrificazione periodica) o a cinghia (con movimento fluido e silenzioso)
  • Peso del volano, che dovrebbe essere di almeno 20 kg per il giusto livello di intensità
  • Display, ovvero una consolle che monitora pulsazioni, distanza e calorie bruciate durante l’allenamento: in mancanza di display, la spin bike dispone di cardiofrequenzimetro
  • Portata massima sopportata, controllate sempre il carico massimo garantito dall’attrezzo.

Oltre a queste caratteristiche, chiedetevi se volete usare una spin bike per utilizzo sporadico, semi professionale o professionale. Per un uso normale, puntate su modelli di fascia media, per un uso intensivo o semi professionale orientatevi su modelli di fascia alta.

Fasi di sessione e posizioni: come allenarsi su una spin bike

spin bike allenamento
Le fasi di una sessione di allenamento sulla spin bike sono quattro: riscaldamento, fase centrale, defaticamento e stretching.

Il riscaldamento prevede una pedalata leggera mantenuta per almeno 5 minuti: consente al cuore di aumentare nel giusto modo la frequenza cardiaca ed ai muscoli di prepararsi per l’allenamento vero e proprio che è la fase centrale.

La durata della fase centrale, di solito, è compresa tra i 40 e i 50 minuti e consente allo sportivo di arrivare al massimo sforzo.

La fase di defaticamento permette al corpo di smaltire gradualmente la fatica accumulata: per intensità di pedalata e durata si può associare al riscaldamento.

Lo stretching è l’ultima parte e dà modo ai muscoli di allungarsi dopo essere stati contratti dalle continue sollecitazioni in fase di allenamento.

In sella alla spin bike si possono adottare 3 diverse posizioni: seated flat, standing flat e jumping.
Nella prima, siete seduti con le mani sul manubrio e le braccia in lieve flessione.
Con la standing flat dovrete mantenere costantemente il corpo in piedi sui pedali a braccia flesse e mani ben salde sul manubrio, bilanciando perfettamente il peso del corpo.
Con la posizione jumping si tratta di mantenere un continuo e costante sollevamento del corpo dalla sella per scatti e allunghi.

Qualche consiglio per l’allenamento con la spin bike: indossate un paio di pantaloncini comodi, una maglia o un intimo tecnico ideale e scarpe sportive che non abbiano la suola troppo morbida.
Se la spinning bike non è dotata di display armatevi di cardiofrequenzimetro per monitorare le pulsazioni cardiache e tenete a portata di mano una bottiglia d’acqua per reidratarvi, visto il gran dispendio di liquidi durante gli esercizi. Per rendere sicura la pedalata stringete adeguatamente i lacci (o fermi) ai piedi per evitare di scivolare.

Le marche top delle spin bike

  • Diadora
  • Fassi
  • Kettler
  • Toorx
  • JK Fitness
  • High Muster (High Power)
  • Nordic Track
  • BH
  • Proform
  • We R Sports
  • Cecodec
  • Technogym
  • DKN
  • Horizon
  • BK
  • Body Solid
  • Halley
  • Care Fitness
  • Rovera
  • Energetics
  • VB Italia

Le migliori spin bike

Per rendervi più semplice la scelta, vi listiamo le migliori spin bike in commercio suddivise in fascia economica, media ed alta a seconda dell’utilizzo normale o semi professionale che vorrete farne ed in base al vostro budget.
 

Spinning bike economica

 

Spinning bike di fascia media

 

Spinning bike professionali di fascia alta

Tra i modelli più gettonati di bici da spinning, si distinguono quelli della linea Diadora Fitness che garantiscono un’estrema robustezza, durevolezza ed ingombro minimo.

Cosa offre il mercato delle spinning bike: prezzi ed offerte

Il prezzo medio di una spin bike è superiore a quello di una cyclette classica e, nonostante le offerte, vi sarà difficile trovare una spinning bike robusta, affidabile, funzionale ed efficace a meno di 200 euro per quelle economiche ed a meno di 500 euro per i modelli di fascia alta. Esistono in commercio bici da spinning professionale che superano i 4.000 euro.



Cosa ne pensi?

Hai delle domande su questo prodotto? Hai provato questo prodotto e vuoi esprimere la tua opinione? Questo è il posto giusto. Lascia un commento ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi