E’ una cyclette elevata a potenza, fa dimagrire e allena tutti i muscoli del corpo senza sforzare le articolazioni, è l’ ellittica.

Gli effetti della macchina ellittica superano di gran lunga la bici classica e la più avanzata delle cyclette, è l’evoluzione di quest’ultima.
Questo straordinario attrezzo genera un movimento armonico che racchiude in sé quelli eseguiti in numerosi altri sport ed è, perciò, uno degli allenamenti più completi in assoluto.

I risultati si ottengono con un esercizio regolare unito ad una corretta alimentazione e mirano al dimagrimento, rassodamento e tonificazione di gran parte della muscolatura.

Quando si pensa alla cyclette classica, viene in mente subito l’allenamento dei muscoli inferiori, mentre l’ellittica vede interessati tutti i muscoli del corpo, anche quelli della parte superiore, e consente anche di pedalare all’indietro.
Per questo motivo ha convinto, in breve tempo, sia i centri fitness che le palestre domestiche, conquistando sia i personal trainer che chi fa del fitness una ragione di vita.

Assicurando un movimento totale, questo attrezzo ginnico fonde gli effetti di vari sport come la corsa o lo sci di fondo ma, a differenza della corsa, non sollecita troppo l’articolazione del ginocchio.

Ellittica: benefici di un movimento completo

I benefici derivanti dall’utilizzo dell’ellittica (indipendentemente dal fatto che sia professionale o meno, da casa o da palestra) sono molteplici.

Fa dimagrire e bruciare molte calorie ed è molto efficace in questo senso: sfruttandola con gli esercizi adeguati, l’ellittica serve per dimagrire e per raggiungere un buon dispendio calorico.
Si possono bruciare fino a 450 calorie per ogni ora di esercizio.

E’ un attrezzo ginnico che consente di eseguire un allenamento ad intensità variabile e graduale partendo da un livello di difficoltà basso per poi salire, riducendo al minimo lo sforzo e adeguandolo al grado di preparazione.

Rispetto alla cyclette, coinvolge non soltanto i muscoli inferiori ma tutto il corpo, gambe, braccia, glutei, pettorali, potenziando muscoli quadricipiti, glutei, bicipiti, polpacci degli arti inferiori, tricipiti delle braccia e dorsali.

A differenza della corsa, non sollecita troppo le articolazioni del ginocchio e non traumatizza la schiena perché il piede, durante l’allenamento, non rimbalza al suolo.

L’ellittica, chiamata anche cross trainer, migliora la resistenza cardiovascolare: ha il vantaggio di combinare l’esercizio di cardio-training con esercizi di tonificazione muscolare ed è anche un ottimo alleato per la riabilitazione, consigliato dai fisioterapisti, perché il movimento del corpo sull’ellittica è fluido e naturale, non forza le articolazioni delle ginocchia.

Spesso ci si chiede: è meglio l’ellittica o tapis roulant per dimagrire o rassodarsi? La cyclette o l’ellittica?
L’ellittica è consigliata a chi non può correre o usare il tapis roulant (specie quello magnetico) a causa di problemi al ginocchio.
Rispetto alla cyclette, come abbiamo detto, l’ellittica consente un movimento più completo.
E’ anche vero però che, in assenza di problemi alle ginocchia, il tapis roulant allena in modo ancora più efficace cosce e glutei con la possibilità di regolare la pendenza del tappeto e l’intensità dell’allenamento.

Come usare l’ellittica per dimagrire adottando la postura corretta

Prima di darvi qualche consiglio su come usare l’ellittica, vi raccomandiamo di adottare una postura corretta durante l’allenamento per evitare problemi alla schiena: tenendo le spalle dritte pur rispettando la curvatura naturale della schiena, potrete allenare al massimo la fascia addominale.

Sistematevi al centro delle pedane stando attenti a non adottare una posizione arretrata perché potreste rischiare di inclinarvi troppo in avanti a discapito della stabilità e del lavoro sulla muscolatura addominale.
Stando, invece, troppo in avanti sulle pedane farete l’errore di scaricare il peso sui piedi in maniera eccessiva vanificando l’allenamento.
Non bisogna scaricare troppo il peso neanche sulle braccia, che si possono appoggiare (senza esagerare) sulle barre mobili laterali o su quella fissa centrale per mantenere l’equilibrio.
Dovrete anche mantenere la zona scapolare e pelvica parallele tra loro.

Detto questo, vi consigliamo di scegliere un abbigliamento adeguato (dall’intimo tecnico alle scarpe sportive più comode) e di fare un po’ di stretching prima di iniziare.

Regolate l’intensità dell’esercizio a seconda del vostro grado di preparazione tramite il monitor o la rotella frontale dell’attrezzo.
Le ellittiche più moderne sono dotate di computer per il rilevamento della durata ed intensità di allenamento, velocità, calorie spese, distanza percorsa.

Se siete principianti potrete iniziare con un allenamento di 5-10 minuti per poi aumentare col tempo fino ad arrivare ad una media di almeno mezz’ora 3 volte alla settimana.
A fine allenamento, eseguite qualche esercizio di stretching da ‘raffreddamento’.

Esercizi diversificati per allenarsi al meglio con l’ellittica

E’ importante non ripetere sempre gli stessi esercizi ma diversificare i movimenti per coinvolgere, di volta in volta, tutti i muscoli.
Potrete concentrare l’allenamento su muscoli ed articolazioni per migliorare anche la densità ossea.

Esplorate tutte le possibilità concesse dall’ellittica: pedalate in avanti per allenare i quadricipiti, a ritroso per potenziare cosce e glutei, spingendo le maniglie per sviluppare i pettorali o tirandole per rafforzare la schiena.
Potrete anche evitare le maniglie sfidando l’equilibrio e mantenendo un ritmo costante allo scopo di allenare tutto il corpo.

Per tonificare la GAG (gambe-addominali-glutei) aumentando la frequenza cardiaca, occorre aumentare la pendenza sulla macchina e premere i talloni per far lavorare ancora di più i glutei.

Si può anche trasformare l’ellittica in un tapis roulant: basta aumentare la falcata tenendo le braccia in posizione di marcia per migliorare la circolazione sanguigna e tonificare le gambe.

Tante marche: quale ellittica scegliere?

Prima di chiedervi quale marca scegliere, considerate i 5 elementi importanti per la giusta scelta: la possibilità di variare i livelli di sforzo, la portata massima in fatto di peso, la fluidità della pedalata, la resistenza (meccanica o motorizzata), il computer a bordo per monitorare i risultati del vostro allenamento.

Una volta verificato tutto questo, avrete l’imbarazzo della scelta in fatto di marche che offrono tanti modelli diversi di ellittica. Eccole, di seguito:

  • Ellittica Kettler
  • Technogym
  • Proform
  • Diadora
  • Fassi
  • Nordictrack
  • High Power
  • BH
  • Carnielli
  • Reebok
  • Atala
  • Energetics
  • Weslo
  • JK Fitness
  • Halley
  • Horizon
  • Toorx
  • Orbitrek
  • Panatta
  • Rovera

Classifiche delle migliori ellittiche 2015

Quali sono le migliori ellittiche?
Dipende da vari fattori. Eccovi una classifica completa.

La migliore ellittica economica 2015 è risultata Diadora Vicky Cross seguita da Fassi E270 e High Power EP 616.

La migliore ellittica 2015 in base al rapporto qualità/prezzo è Toorx Erx 50, seguita da High Power EP 717 e Ultrasport XT Trainer 900M.

Le migliori ellittiche per chi può spendere di più sono: Proform Accolias, JK Fitness Performa 3600, High Power EP 949 e Kettler Axos Cross M.

Ellittica: prezzi ed offerte molto oscillanti

I prezzi dell’ellittica variano a seconda della qualità, funzionalità e di tutte le caratteristiche tecniche valide per un corretto allenamento.

Sul mercato si possono trovare varie tipologie di ellittiche: esiste l’ellittica pieghevole, richiudibile, specifica per il fitness o adatta per le donne in gravidanza, elettrica, magnetica o elettromagnetica.

La più economica potrebbe non disporre di un computer a bordo (utile per monitorare i risultati dell’allenamento) ed un modello dal prezzo eccessivo potrebbe, comunque, non fare al caso vostro se siete principianti, perché magari è troppo professionale ed impegnativa.

I prezzi più bassi li trovate collegandovi al sito Amazon, che vanta diversi interessanti modelli di ellittica professionale e ellittica pieghevole da casa, e da Cisalfa o Mediashopping.

Considerando le ellittiche in offerta su Ebay come su Amazon – che solitamente spicca per il miglior rapporto qualità/prezzo online, con tanto di recensioni ed opinioni di clienti verificati – il prezzo di un’ellittica passa da un minimo di 150 euro ad una media di 540 euro fino ad arrivare al costo stellare di 7.420 euro per il modello BH SK9100 che dispone anche di televisore.


Articoli correlati



Cosa ne pensi?

Hai delle domande su questo prodotto? Hai provato questo prodotto e vuoi esprimere la tua opinione? Questo è il posto giusto. Lascia un commento ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi